I AM ITALY, I AM ALICE
CAMPAIGN & JOURNAL

DESIGN AND EXECUTION BY ABBRUZZO+ASSOCIATES

QUESTA CAMPAGNA MIRA A DARE VOCE AI SENZA VOLTO, A DARE LIBERTÀ ALLE PERSONE CHE NON SONO PIÙ DIETRO LE SBARRE E A DIMOSTRARE COME UN SISTEMA DI VALORI CONDIVISO PUÒ CAMBIARE UN PAESE, UNA PERSONA ALLA VOLTA. OGNI PARTECIPANTE VIENE PRESENTATO IN MODO AUTENTICO. MENTRE SONO ANONIMI, SI PRESENTANO CON LE AZIONI CONCRETE CHE STANNO PRENDENDO. LE LORO AZIONI DIVENTANO PIÙ IMPORTANTI DEL LORO ASPETTO FISICO. ALICE MIRA NON SOLO A COSTRUIRE IL PROPRIO MARCHIO, MA ANCHE LE SOCIETÀ. ALICE CREA PER LE PERSONE, DIMOSTRANDO CHE IL GESTO PIÙ PICCOLO PUÒ AVERE UN GRANDE IMPATTO VERSO OBIETTIVI DI SVILUPPO SOSTENIBILE.

Alice lavora con comunità emarginate, in giro per l'Italia. La maggior parte di queste comunità è composta da donne detenute. Queste donne hanno uno stigma attaccato a loro, per il resto della loro vita. Anche dopo il loro rilascio, una volta conosciute le loro identità passate, non è permesso loro di dimenticare i loro problemi precedenti; andare avanti diventa difficile. Sono libere, ma si sentono ancora dietro le sbarre. Non hanno il lusso di altri: andare in pace con la propria vita.

Noi, come "il mondo esterno", non condividiamo questo stigma. Possiamo mostrare i nostri volti senza timore di ripercussioni. Tuttavia, è come se decidessimo di non farlo. È tempo che impariamo da queste comunità. Partecipando al successo di Alice, condividiamo lo stigma, per spezzarlo meglio.

Non si tratta più di chi siamo (o forse siamo stati), si tratta di dimostrare cosa possiamo fare.

COMUNITÀ DI ALICE

Queste donne sono considerate senza volto, eppure hanno così tanto potere. Le loro nuove competenze acquisite sono la chiave per mantenere le tradizioni e l'artigianalità italiane.

Evocando il lavoro di John Baldessari, ogni partecipante ha il logo di Alice posizionato sul viso. Astrattando i volti dei modelli, tutti diventano contemporaneamente senza volto, ma potenti quanto i dipendenti di Alice.

Il colore rosso non diventa più un simbolo di pericolo. Il rosso ora ci unisce tutti. Diventa un nuovo riferimento visivo. Ogni persona diventa una parte interessata tanto quanto i pochi senza volto, dietro le quinte. Diventiamo tutti Alice; pertanto, diventiamo tutti Italia.

Come membri della comunità di Alice, siamo uguali nel processo. Cancelliamo confini, nazionalità e classi sociali. Essere Alice significa condividere gli stessi valori di lavoro, eredità, orgoglio, artigianalità, sostenibilità e innovazione.

Quando Alice prospera, l'Italia prospera.

NEXT PROJECT/ANNOUNCEMENT

Copyright © 2020 ArtContext’Cultured.
All rights reserved
Design: Abbruzzo+Associates